Connect
To Top

TikTok e Socialness insieme per sviluppare nuovi strumenti di crescita per le aziende locali

TikTok è ufficialmente il social network dei record.

La piattaforma di videosharing cinese, l’unica non posseduta da Facebook a guadagnarsi notorietà internazionale, è stata la più scaricata in assoluto nel 2020.

Già forte di 732 milioni di utenti attivi ogni mese, la società di analytics App Annie stima che entro la fine del 2021 il social più in voga del momento raggiungerà la cifra di circa 1 miliardo e 200mila iscritti.

Inizialmente nato come luogo per esprimere creatività e intrattenimento in forma virale, TikTok si è presto trasformato anche in un ecosistema particolarmente appetibile per il mondo del business.

Sono infatti sempre più numerosi i brand e le aziende che decidono di sbarcare sulla piattaforma, soprattutto in virtù del fortissimo slancio che sta vivendo e vista la grande presenza di giovani e giovanissimi, in quanto rappresenta uno stimolo a reinventare in chiave contemporanea il proprio modo di promuoversi e comunicare.

In particolar modo, mentre nel resto del mondo è già decollato, il settore dell’advertising su TikTok è ancora in una fase embrionale nel nostro Paese.

Socialness è stata recentemente selezionata da TikTok Europa per entrare a far parte del programma speciale rivolto alle agenzie marketing indipendenti, così come successe con l’Optimal Program di Facebook nel 2018. Con quasi 800 realtà servite, il Sistema Socialness™ permette alle microimprese di crescere e consolidarsi sul territorio di riferimento, grazie a un’accurata strategia di marketing digitale.

Siamo tra le prime agenzie in Europa a farne parte – spiega Tino Bassu, Ceo di Socialness – e in via sperimentale abbiamo inserito all’interno del programma alcuni nostri clienti a carattere nazionale e internazionale, oltre ad alcuni franchising. Nello specifico, abbiamo accesso a delle features particolari e a un training specifico, oltre a tutte le best practice. Siamo orgogliosi di entrare a far parte di questo programma speciale in un momento in cui, nel nostro Paese, l’ecosistema TikTok è ancora tutto da sperimentare. Saremo tra i primi a farlo, con un grande vantaggio competitivo per i nostri partner e clienti.

Secondo gli ultimi dati rilasciati da AGCOM nel suo Osservatorio sulle Comunicazioni del 2021, la crescita di TikTok sembra inarrestabile anche in Italia: a marzo sono stati registrati quasi 9 milioni di utenti unici, con una crescita trimestrale del 4,4% e un incremento annuo del 62,6%.

TikTok è dunque un territorio inesplorato per quanto riguarda il business aziendale, ma sono molte le aziende che approcciano questo tipo di percorso senza le necessarie competenze.

Tino Bassu ci tiene a precisare che “È importante avere ben chiara la propria strategia prima di fare advertising. Per strategia si intende l’obiettivo che si vuole raggiungere, il tipo di pubblico con il quale interagire e se il target di riferimento è quello giusto. Essendo la dinamica principale dell’app interamente basata sui video, tassativamente brevi e accattivanti, diventa quindi fondamentale essere certi del tipo di comunicazione che occorre adottare. Inoltre, essendo questo un periodo di sperimentazione, è necessario avere un extra budget da poter utilizzare“.

La consulenza marketing in ambito digitale, da reale opportunità di crescita, si sta rivelando sempre più essenziale in questo periodo storico che, a causa della pandemia, ha riscritto le modalità di comunicazione tra azienda e cliente. L’incremento del 72,8% rispetto al 1° semestre 2020 delle realtà locali italiane che hanno scelto il percorso annuale del Sistema Socialness™, per crescere e/o ripartire, ne è la dimostrazione. Gli oltre 1000 partecipanti ai due eventi online sul “Marketing per le imprese locali” organizzati da Socialness confermano inoltre come queste realtà siano consapevoli del cambiamento in atto e vogliano cavalcarlo con preparazione. Il primo semestre 2021 ha visto l’inserimento di 7 nuovi professionisti digitali nell’agenzia, alla quale seguirà, entro fine anno, l’assunzione di altri 7 collaboratori.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

More in Business & economics