Connect
To Top

Ecobonus 110%, boom di richieste per villette unifamiliari

Con l’emanazione ufficiale in Senato del 18 luglio, l’attesissimo Ecobonus al 110% diventa realtà.

La misura è una delle più significative tra quelle contenute nel decreto Rilancio, studiato per favorire la ripresa economica e che trova proprio in questa iniziativa un connubio perfetto per supportare la ripartenza delle imprese traghettando il nostro Paese verso un’ottica più green.

Grande importanza è riservata al settore delle energie rinnovabili, comparto in cui l’Italia eccelle a livello internazionale e che vede nel fotovoltaico il suo prodotto di punta con quasi un milione di impianti installati su tutto il territorio.

Ad attrarre sono le possibilità previste dal superbonus, che per portare a termine lavori migliorativi nella propria abitazione consente di usufruire di due modalità differenti sotto il profilo economico: la detrazione Irpef per i prossimi 5 anni o la possibilità di rivolgersi a istituti bancari come BNL e Banca Intesa, tra i primi in Italia ad operare sul mercato dell’acquisto di credito d’imposta derivante dall’Ecobonus.

Due misure che finora hanno già generato un vero e proprio boom di richieste da parte dei proprietari di villette unifamiliari, come racconta Daniele Iudicone di Fotovoltaico Semplice; il brand romano, infatti, ha già avviato 350 cantieri in tutta Italia in meno di dieci giorni, a riconferma di come il bonus previsto dal governo stia riscuotendo un successo ampiamente in linea con le aspettative.

Sostenuto da certificazioni internazionali come quella rilasciata dall’Itqf, l’Istituto Tedesco Qualità e Finanza, Fotovoltaico Semplice è stata una delle primissime aziende italiane a muoversi in questo senso, presentando ai consumatori un pacchetto molto apprezzato per qualità e completezza.

L’offerta specifica di Fotovoltaico Semplice comprende infatti “Riscaldamento Costo Zero”, servizio pensato per riscaldare l’abitazione in modo pulito ed

erogato in collaborazione con Daikin (fornitrice di pompe di calore di ultima generazione, sia totalmente elettriche sia ibride) e le innovative batterie QCORE, che oltre a rendere le villette a impatto zero consentono l’impiego di energia in qualsiasi momento della giornata.

La proposta di Fotovoltaico Semplice garantisce inoltre due scatti di classe energetica, indispensabili al fine di accedere immediatamente all’Ecobonus 110% rispettando tutti i requisiti previsti dalla normativa.

Questa misura, l’Ecobonus al 110%, crea finalmente i presupposti per una vera indipendenza energetica – commenta Daniele Iudicone – e come Fotovoltaico Semplice stiamo lavorando per rendere il più green ed ecosostenibile possibile il grande patrimonio di villette unifamiliari in Italia, da nord a sud”.

“Il nostro obiettivo – conclude – è quello di sostenere le persone nella creazione di una villa interamente a impatto zero, dando loro l’opportunità di produrre energia pulita, immagazzinarla nelle batterie e riutilizzarla a piacimento senza ricorrere al gas metano, il tutto in unico pacchetto”.

 

More in Business & economics